è solo un buco... nell'ACQUA

 

A me non piace molto soffermarmi su quelle mail dal sapore di “Catene di Sant’Antonio”, dove c’è qualche appello da diffondere e prolificare il più in fretta possibile, ma volendo trattare questa settimana l’argomento ORO BIANCO, la trovo per la prima volta assolutamente appropriata!

Me l’ha spedita un’amica, chiedendomi di leggere quanta “pazzia” è racchiusa nella mente umana che si lascia suggestionare e governare dalla sua asseta ricerca al guadagno.

 

Si parla del Cile e di una vallata, quella di San Felix, dove ci scorrono dentro due fiumi dall’acqua limpidissima. Questi fiumi sono alimentati da due imponenti ghiacciai che, a loro volta, nutrono le falde di questi corsi d’acqua che permettono irrigazione alle campagne e acqua da bere per animali e una vasta popolazione contadina cilena.

Qualcuno (di molto potente) ha effettuato delle ricerche in quei territori immacolati, scoprendo che quelle immense montagne di ghiaccio nascondono, nelle loro profondità, giacimenti di oro, argento ed altri preziosissimi minerali.

Per arrivare a questi ghiacciai basterà soltanto romperli… farci due grandi buchi, larghi quanto una montagna, e si potrà iniziare l’estrazione di questi miracolosi metalli preziosi.

 

Mi sono documentato ed è davvero in corso la finalizzazione di questo imponente progetto denominato Pascua Lama, che il governo cileno ha già approvato, grazie alla “forza economica” di una  imponente multinazionale, con al vertice “il padre di un personaggio molto famoso ed influente”.

Quei due enormi buchi di cui vi parlo serviranno, rispettivamente, per estrarre minerali e scaricare i residui di miniera che “regalerà” alla popolazione tanta acqua inquinata, buona solo per irrigare i campi!!!

Che sia chiaro: la popolazione di quei luoghi sta protestando da tanto tempo, ed ha ancora tanta forza e rabbia per resistere, anche se… lo Stato cileno cerca di mantenere silenzioso quel loro grido di rabbia e giustizia non permettendo alle TV di documentare e diffondere la protesta “civile” dei contadini del luogo.


Senza volermi soffermare sullo specifico caso, anche perché ce ne sono altri simili in Guatemala e, chissà quanti altri posti sperduti del mondo, sappiate che si sta’ costituendo un movimento di protesta civile, con a capo Olga Estela Sanchez  che raccoglie firme da inoltrare al governo cileno.

Le news su questo “evento” le potete recuperare facilmente su Internet e  su chissà quanti altri blog e forum.

 

Quello che è invece il mio pensiero su cui vorrei riflettere con voi è il senso che l’uomo sta dando alla propria esistenza. Una esistenza fatta di ricerche e di conquiste.

Un tempo era la luna la nostra ambita meta da raggiungere… senza che venisse fatto del male a nessuno e a nessuna cosa della terra.

Sono tanti gli “eserciti di buona gente” che vogliono tutelare questo spazio concessoci… a tempo: monaci che si immolano per la libertà; dottori che sacrificano la propria esistenza per la malattia altrui; uomini semplici che raccolgono forza ed altre braccia, di altra gente comune, per spingere in alto il vessillo di difesa della natura… ma non basta!
Non basta quanto a combattere c’è dall’altra parte la prepotenza suprema.

Contro l’arroganza, l'avidità e la SETE al guadagno non c’è moralismo o movimento pacifista che regga o sappia imporsi.

 

Ci lamentiamo del buco dell’Ozono; ci preoccupiamo del riscaldamento della terra e degli scioglimenti dei ghiacciai; sappiamo per certo che nel mondo, le guerre che oggi sono di conquista, saranno domani di difesa delle falde acquifere… e non ci rendiamo conto di quanto sia umiliante e sconfortante dover subire l’affronto di simili notizie per le quali non possiamo fare altro che… inviare una mail, legarci a quel movimento di pace e… sperare che CHI (o quel qualcosa) ci ha concesso la terra non si arrabbi, prima o poi, e… ce la strappi via con una ferocia inimmaginabile, a cui non puoi più opporre né movimenti di protesta e, tanto meno, di violenza e di… perdono!

 

 

indietro >>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- RIFLESSIONI IN PUNTA DI CUORE - pensieri a ruota libera di Gianfranco Iovino                    

 
 

 

un po' di... BUIO

amore senza limiti

appuntamenti con... LA VITA

in ETERNO... a chi?!

una sana bugia

santa... PAZIENZA

è solo un buco... nell'acqua

vertiginosi SEGRETI

quei posti lontani...

in posa il cuore... per una foto

maledetto nemico ALCOL

meglio un rimorso o un bel...

VOLARE... un bello sforzo

una data CERTA... e poi?

SESSO... quel chiodo fisso

LAOS: diritto ad essere bambini

la fretta

amico mio... dove sei?

ti amerò fino a... MORIR PER TE!

il padre è il PADRE

angeli... in corsia

8 Marzo... tra mimose e fiamme

sommersa

amore spegni la tivù

è San Valentino per... TUTTI

passione

acqua che... UCCIDE

intervistare l'impossibile

un desiderio MAGICO

fatti... e non parole

come si spegne un amore?

un dramma... esser donna!

20 novembre... tutto l'anno

l'allegria rende meno INFELICI?

correre, correre... e poi?

VISI... non visti più

anche per morir ci vuole... tempo

profumi della vita

sempre è... VITA

specchio delle mie brame

di come eravamo NOI

siamo ABUSANDO troppo!

amata libertà

vento di ricordi

il tuo tempo

sballiamo l'NFG?

distrofia muscolare:  male perfetto

a me gli occhi

il giorno dopo... PILLOLA?

il posto giusto dell'amore

fantasticare fa bene?

prima il dovere e poi il piacere?

MALEDETTE CH@T!!!

molto felici

non ritornano più!

è bello sentirti

l'uragano DONNA

oggi sarò LEGGERO

sessualizzati

... smettila!!!

mettere in gioco il cuore

quel primo appuntamento

a difesa delle 3 ore al giorno

volevo dirti che... MI MANCHI

non siamo esenti da colpe

... bustine d'amore

non ci credo ma... li leggo

TRADIRE... un bisogno d'amare?

vince chi abbandona?