santa... PAZIENZA

 

È proprio vero che la pazienza è una virtù, non comune, che avvicina molto alla “Santità”.

Chi di voi non ha qualche sogno, aspettativa o desiderio stipato nelle stanze del cuore, da alimentare con tanta buona speranza in maniera quasi quotidiana?

E quanta impazienza e intolleranza per tutte quelle attese vane; promesse disattese o… risposte che tardano a rassicurarci?

 

Io, da parte mia, ho una vera e propria collezione di desideri e aspettative che, a metterli uno dietro l’altro colmerei distanze lunghissime, e non certo perché mi sento frustrato, insoddisfatto o perennemente insaziabile e incontentabile.

Credo che tutti noi abbiamo il diritto di portarci dentro dei desideri e delle ambizioni che meritano rispetto e riguardo, anche se troppo spesso siamo obbligati a mantenerli segregati dentro di noi, perché sono difficili da raccontare, da condividere… da trasmettere.

A quanti di voi è capitato di trovarsi di fronte affermazioni del tipo:  “ancora che credi ai sogni?”; “ma ancora non ti arrendi?”; “ma la smetti di credere alle favole?”… e noi lì, a far buon viso al cattivo gioco e buttar giù un altro tozzo di amarezza per non essere compresi neppure dall’amico fidato, dal familiare, dal proprio compagno... nel non riuscire a strabiliare e sconfessare tutti potendo urlare: CI SONO RIUSCITO, perché ci ho creduto fino in fondo al mio sogno di una vita.

 

Avete mai considerato quante aspettative sono ammassate nelle nostre ambizioni personali? Con quanta normalità, ogni giorno, alimentiamo le nostre smanie di speranze e aspettative? Quanta attesa c’è insaccata nei mille desideri nostri e quanta speranza ci mantiene vivo l’entusiasmo anche dinanzi a quel maledettissimo e insopportabile ritardo?
E’ inutile negarlo, tutti noi dinanzi a frasi del tipo “ti farò sapere qualcosa”,… alziamo gli occhi al cielo o li chiudiamo completamente, per fare buio dentro di noi, e concentrare un po’ di fiato e fiducia attorno a quella promessa vitale!

 

Parlo di desideri nel lavoro, nei progetti, nelle ambizioni… nell’amore.

Soprattutto all’amore: il più cinico fra i desideri da riuscire a sopportare dentro di noi. Quanto ci pesa quel dover attendere, comprendere, provare ad rincorrere quel sogno, così difficile da afferrare?

Ho letto di uomini e donne che dietro ad una promessa d’amore, e la sua relativa aspettativa, sono da una vita ad aspettare quel commento, quel riscontro, quella conferma.

Quelli rappresentano la parte più insaziabile dei sognatori, che muovono la propria esistenza attorno all’ambizione e sono, fin anche, capaci di annullare tutto il resto, da non cercare null’altro, dal non riuscire a vedere oltre… di non saper desistere e mirare a qualcosa di migliore, diverso o simile a quel beato sogno, mantenuto protetto e al riparo da tutto e tutti dentro la mente e il cuore.

Ed è lì che, se il sogno continua a restare vano e disatteso, subentra la sfiducia e la rassegnazione in noi. L’entusiasmo iniziale si trasforma in frustrazione e… quel sorriso di speranza si veste di tristezza e solitudine.

Se considerassimo di più quel danno che arrechiamo a noi stessi, soprattutto quando siamo noi a dover fornire risposte dalle quali fuggiamo, pur sapendo di essere depositari di ambite speranze, forse saremmo più onesti con noi stessi e quanti su noi hanno investito parte dei loro GRANDI ENTUSIASMI… prossimi a trasformarsi, per colpa di quel perenne silenzioso vuoto d’attesa…  in TREMENDE DELUSIONI VITALI!

 

 

La Pazienza ci rende Santi… ma la vera virtù e il saper insistere e non demordere MAI.

 

 

 

Guai a non avere ambizioni o a non saperci rifugiare nelle aspettative…

Saremmo alberi senza rami, sotto a un cielo scuro…

fatto di nuvole e inutile grigiore

 

 

indietro >>

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- RIFLESSIONI IN PUNTA DI CUORE - pensieri a ruota libera di Gianfranco Iovino                    

 
 

 

un po' di... BUIO

amore senza limiti

appuntamenti con... LA VITA

in ETERNO... a chi?!

una sana bugia

santa... PAZIENZA

è solo un buco... nell'acqua

vertiginosi SEGRETI

quei posti lontani...

in posa il cuore... per una foto

maledetto nemico ALCOL

meglio un rimorso o un bel...

VOLARE... un bello sforzo

una data CERTA... e poi?

SESSO... quel chiodo fisso

LAOS: diritto ad essere bambini

la fretta

amico mio... dove sei?

ti amerò fino a... MORIR PER TE!

il padre è il PADRE

angeli... in corsia

8 Marzo... tra mimose e fiamme

sommersa

amore spegni la tivù

è San Valentino per... TUTTI

passione

acqua che... UCCIDE

intervistare l'impossibile

un desiderio MAGICO

fatti... e non parole

come si spegne un amore?

un dramma... esser donna!

20 novembre... tutto l'anno

l'allegria rende meno INFELICI?

correre, correre... e poi?

VISI... non visti più

anche per morir ci vuole... tempo

profumi della vita

sempre è... VITA

specchio delle mie brame

di come eravamo NOI

siamo ABUSANDO troppo!

amata libertà

vento di ricordi

il tuo tempo

sballiamo l'NFG?

distrofia muscolare:  male perfetto

a me gli occhi

il giorno dopo... PILLOLA?

il posto giusto dell'amore

fantasticare fa bene?

prima il dovere e poi il piacere?

MALEDETTE CH@T!!!

molto felici

non ritornano più!

è bello sentirti

l'uragano DONNA

oggi sarò LEGGERO

sessualizzati

... smettila!!!

mettere in gioco il cuore

quel primo appuntamento

a difesa delle 3 ore al giorno

volevo dirti che... MI MANCHI

non siamo esenti da colpe

... bustine d'amore

non ci credo ma... li leggo

TRADIRE... un bisogno d'amare?

vince chi abbandona?