che bella dieta

 

 

Con l’approssimarsi della bella stagione, quella più sbarazzina che ci allenta un po' le tensioni invernali, con la mente proviamo già a proiettarci verso a quella che sarà la nostra nuova estate,  per tentare (o illuderci) di rasserenarci un po’ di più, iniziando ad immaginare spiagge assolate e riposi sdraiati al sole o sotto l'ombrellone al fresco inebrio del venticello da brezza marina, o salutari camminate in mezzo al verde di sconfinate montagne e colline rinfrescanti.

Con l'aria che c'è in giro... la paura di non arrivare a fine mese con lo stipendio (per quanti ancora ce l'hanno garantito questo bene FONDAMENTALE e costituzionalmente legittimo) o, la preoccupazione che sarà una "brutta estate" di calura soffocante da trascorrere dentro casa...  devo per forza ambire di sognare qualcosa di migliore... più promettente e speranzoso di quanto quotidianamente ci sta mostrando la tivù, dove non fa più notizia un padre che stermina la propria famiglia, senza capire il perché, o qualcun'altro che si immola a giustiziere della disperazione, impugnando armi e seminando morte attorno a sé.

Devo per forza provare ad essere più ottimista, se non altro per sperare di non sentirmi avvolto dal buio che abita i miei pensieri in questo periodo di assoluto sperdimento, per tutti quanti noi.

Voglio essere idealista convinto... che crede che qualcosa cambierà in fretta, perché ce lo meritiamo... lo pretende la nostra onestà e il bisogno di credere che... non può andare peggio di così!

 

Allora, provo a dimenticarmi per un istante del "brutto che accade in giro" e torno sull'estate che verrà, per tentare di dare un tono diverso a questo editoriale, con la certezza che... un po' di sorriso sulle labbra può servire a tenere distante la tristezza nel cuore. E visto che ho parlato d'estate e spiagge assolate, inevitabilmente mi soffermo su un tema caro a tutti: il SOVRAPPESO!!!

 

Ma attenzione,  non parlo di combattere i chili di troppo con ferree diete od alimentazioni controllate, ma di un espediente che consente di bruciare ben 6.4 calorie al minuto!!!

Ma ci pensate? Basta un po’ di impegno, una buona mezz’oretta al giorno di applicazione e… a fine settimana siamo tutti quanti più felici, soddisfatti e dimagriti!!!

Vi sto parlando di un’invenzione stupenda: IL BACIO

 

Sì, proprio il bacio. Questo gesto, tanto semplice quanto naturale e intimo, ma essenziale a trasmettere, raccogliere, dimostrare amore e... anche ridurre calorie.
Basti pensare che le prostitute, da sempre, offrono il proprio corpo ma non baciano mai sulle labbra dei clienti, e non certo per una questione di igiene (o non solo per quello), ma perché è un gesto che appartiene all'AMORE, e tanto basta già per far capire quale valore viene dato a questo “scambio coinvolgente” che deve avvenire SEMPRE per coinvolgimento, e MAI per regola, convenienza o circostanza.

E’ indubbio che “il bacio” raggiunge un valore energico, inteso come contatto personale, che nessun’altra manifestazione potrà mai rimpiazzare.  Con il bacio, si potrebbe sostenere che: ha inizio l’amore… cosi come senza bacio… l’amore finisce!


Il bacio è il vero propulsore degli istinti desiderosi ed è il più potente e diffuso “preliminare” dell’atto sessuale: resta LUI il preparativo per eccellenza all’amplesso erotico.

Probabilmente, la sua grande carica eccitante dipende anche dalla sua stessa simbolicità, a cui ci hanno preparati fin dalla età fanciullesca. Il bacio allude fortemente ad un trasporto sempre più intenso, che conduce al totale congiungimento e coinvolgimento con lo scambio di sogni, desideri e pelle in maniera sinergica e completa.

Molti sostengono che i baci più belli siano quelli RUBATI, perché maggiormente colorati di ansimo e desiderabilità, ma credo che anche un buon tributo fra due innamorati consolidati possa solo che far bene a se stessi, come all’amore.

Chi non si lascia incantare dalla tenerezza, alla visione di due appassionati ed irriducibili innamorati che si scambiano un bacio nel bel mezzo di una piazza?
Credo sia un sortilegio a cui nessuno potrà MAI sottrarsi. L’amorevolezza sprigionata da visioni tanto accanite di desiderabilità può solo che far bene al cuore di chi… vive l’arsura di pochi entusiasmi similari, per intensità ed appagamento.

(sono troppe le circostanze in cui rimandiamo o siamo respinti dal manifestare gesti cosi travolgenti, soprattutto se proposti in ambienti diversi da quelli intimi e riservati nei quali siamo soliti mostrarci amabili. Ma... l’amore ha bisogno di spazio ed imprevedibilità e MAI DI REGOLE E FORZATURE! perché nell’imbarazzo e la timidezza l’amore… si spegne!

 

 
 

Questa volta, a differenze delle mie solite abitudini, il riepilogo statistico dei numeri lo faccio in conclusione, perché riesce a dare maggiore spessore a questo nostro “naturale bisogno”, visto il benefico influsso esercitato su di noi.

-         sono circa 20.000 i baci che, in media, ognuno di noi dà e riceve nel corso della vita

-         il 42% delle donne preferisce baciare ed il 47% degli uomini essere baciato

-          ogni volta che le labbra si incontrano si mettono in moto ben 34 muscoli

-         le pulsazioni cardiache registrate durante lo scambio di un bacio possono raggiungere fino ai 120 al minuto

-         per ogni bacio dato, consumiamo circa 6,4 calorie al minuto

Quanto al primo bacio, quello che lascia il segno e il ricordo indelebile nell’esperienza sentimentale di ognuno di noi, circa il 70% ne ha un ricordo bello e ben visibile fra gli archivi della propria memoria.

 

 

Bene, proviamo a chiudere questo editoriale con una nota di colore?

A Tel Aviv il 5 aprile del 1999, una coppia si è scambiata un bacio da record, restando appiccicati per ben 30 ore e 45 minuti…. 

(che bella spettacolarità, che fiato e, soprattutto, che piacevole DIETA!!!)

 

 

 

indietro >>

 
 

 

 

 

 

 

- RIFLESSIONI IN PUNTA DI CUORE - pensieri a ruota libera di Gianfranco Iovino                    

 

 

un po' di... BUIO

amore senza limiti

appuntamenti con... LA VITA

in ETERNO... a chi?!

una sana bugia

santa... PAZIENZA

è solo un buco... nell'acqua

vertiginosi SEGRETI

quei posti lontani...

in posa il cuore... per una foto

maledetto nemico ALCOL

meglio un rimorso o un bel...

VOLARE... un bello sforzo

una data CERTA... e poi?

SESSO... quel chiodo fisso

LAOS: diritto ad essere bambini

la fretta

amico mio... dove sei?

ti amerò fino a... MORIR PER TE!

il padre è il PADRE

angeli... in corsia

8 Marzo... tra mimose e fiamme

sommersa

amore spegni la tivù

è San Valentino per... TUTTI

passione

acqua che... UCCIDE

intervistare l'impossibile

un desiderio MAGICO

fatti... e non parole

come si spegne un amore?

un dramma... esser donna!

20 novembre... tutto l'anno

l'allegria rende meno INFELICI?

correre, correre... e poi?

VISI... non visti più

anche per morir ci vuole... tempo

profumi della vita

sempre è... VITA

specchio delle mie brame

di come eravamo NOI

siamo ABUSANDO troppo!

vento di ricordi

il tuo tempo

sballiamo l'NFG?

distrofia muscolare:  male perfetto

a me gli occhi

il giorno dopo... PILLOLA?

il posto giusto dell'amore

fantasticare fa bene?

prima il dovere e poi il piacere?

MALEDETTE CH@T!!!

molto felici

non ritornano più!

è bello sentirti

l'uragano DONNA

oggi sarò LEGGERO

sessualizzati

... smettila!!!

mettere in gioco il cuore

quel primo appuntamento

a difesa delle 3 ore al giorno

volevo dirti che... MI MANCHI

non siamo esenti da colpe

... bustine d'amore

non ci credo ma... li leggo

TRADIRE... un bisogno d'amare?

vince chi abbandona?

gelosia in amore

lacrime d'amore