SPEZZAMI

testo e musica Gianfranco Iovino


  

Se questo nostro folle amore

orami è legato a un filo io ti prego

SPEZZALO

Se in te sono solo lo stelo

di una bella rosa che è appassita

SPEZZALA

 ... ... ...

Se questo triste viso adesso si confonde e tu non lo ricordi più

Non cercarlo tra la gente

SPEZZAMI

e buttami via

 ... ... ..

Se negli esili tratteggi

di una tua matita mi confondi

SPEZZALA

 ... ... ...

Se ti perdi col pensiero

dentro al fumo di una sigaretta

SPEZZALA

 

 

Nei nostri afflitti e stanchi cuori di delusi amanti non c’è più poesia

tu hai SPEZZATO questo canto

tu hai distrutto il nostro amore

 

 

Vattene da me

se non hai niente più da dire

SPEZZAMI anche il cuore,

ma ti prego poi va via

Lasciami il dolore

un altro pianto ma poi via

 

Hai SPEZZATO la mia vita

S’è SPEZZATA e ora va via

 

 

Se quella catena che

ci univa un giorno non ci regge più

dai

SPEZZALA

... ... ...

 Se non posso più aggrapparmi

a quella corda che dava speranza

SPEZZALA

 

Se quel melodioso canto che arriva al cuore non lo senti più

non c’è il tempo di ascoltarlo

non c’è spazio per sentirlo

 

 

Vattene da me

se non hai niente più da dire

SPAZZAMI anche il cuore, ma ti prego poi va via

Lasciami il dolore, un altro piano e dopo via

Hai SPEZZATO questo cuore

Hai SPEZZATO il nostro amore

 

 

BREVE PREFAZIONE:

 

Quanti amori quotidianamente sbocciano come delle belle rose al sole, e quante promesse e straordinarie aspettative accompagnano quel nuovo evento sorprendente, che si insinua in ogni nostra cellula ed emoziona ogni minimo battito del cuore.

E’ bello sentirsi innamorati. Ma… quando questo sentimento astratto, ma possente dentro te, per un’infinità di circostanze può venire ad essere privato dell’entusiasmo e dell’intraprendenza iniziale, diventa pericoloso nemico della tua felicità. Si inizia a stare male con se stessi; ti senti oppresso da sottili tristezze permanenti, per poi abituarsi all’insoddisfazione dipesa da assuefazione, fino a cadere irrimediabilmente nella tela degli inevitabili addii dolorosi ed irrimediabili.

Quando un amore non ha più nulla da raccontarsi iniziano i tormentosi combattimenti della mente. Si è spinti al centro di un’arena a fare da spettatore. I due litiganti sono cose a te molto care: “cuore e mente”. Una lotta indemoniata e senza esclusione di colpi, dove il raziocinio e l’intraprendenza si combattono, si battagliano e… quasi sempre si annullano.

 

Ma, anche in amore, come in ogni cosa della vita, arriva il tempo delle scelte e dei rimedi inconsolabili: azioni dolorose; quelle più sofferte, dove l’ardimento non basta mai per iniziare a parlare e raccontare ogni verità taciuta per troppo tempo.

Ci si sente, addirittura, imbarazzati davanti a quella decisione che… ci mette tempo a diventare fiato con cui spingere fuori parole, pungenti come un pugnale, contro il volto di chi si lascia schiaffeggiare il cuore, senza neppure provare a reagire, per quella assurda decisione irrimediabile di spezzare ogni legame.

 

 

 


indietro / contatti