0(premere F5 per aggiornare pagina o riascoltare il brano)


OLTRE  IL  CONFINE

testo e musica Gianfranco Iovino


  

 

 

 Mani sporche sul tuo corpo fino a violentarti i sogni

Non riesci a cancellare quel tatuaggio che hai sul cuore

Dentro hai un vuoto che ti spegne ed hai voglia di morire

Ti fa male sopportare quel passato che ti umilia

 

 

Quel perverso suo volerti ti ha distrutto corpo ed anima

La sua colpa che gli accusi è di essere un BASTARDO!

 Depressione tra i pensieri e la voglia di morire

 La vergogna di un cognome come un lutto eterno addosso

E lui invece crede solo

che ti ha dato amore

 

 

No!

   Lui non sa come si sta oltre il limite del niente

se nel buio della notte torna l’orco a farti male

Quel ricordo è ancora qua che ti sta tornando in mente

si divora ogni entusiasmo e ti spegne tutto dentro

Non perdoni e non saprai cancellarlo dai ricordi

perché è colpa sua se vivi persa

 “oltre il confine”

  

 

Nei tuoi occhi tanto verdi non dai spazio alla speranza

Il tuo cuore lo hai rinchiuso tra i ricordi in un cassetto

La paura di soffrire per un uomo un’altra volta

ti respinge le occasioni e ti umilia nel silenzio

E il tuo umore si è ammalato

E sei sola al mondo

 

 

No!

   Lui non sa come si sta oltre il limite del niente

se nel buio della notte torna l’orco a farti male

Quel ricordo è ancora qua che ti sta tornando in mente

ed un velo sopra al cuore spegne tutto dentro

No!

Non perdoni e non saprai cancellarlo dai ricordi

perché è colpa sua se vivi

 “oltre ogni confine”

 

No!

Non ti arrendere così

riconquistati il coraggio

lotta e torna ad esser donna

Torna da quel tuo confine

 

 

 

BREVE PREFAZIONE:

 

Colonna sonora del BookTrailer del romanzo "OLTRE IL CONFINE" scritto da Gianfranco Iovino e pubblicato da Sassoscritto editore di Firenze.

 

 

 

 

 


indietro / contatti